Aspettiamo

«Pronto?» «Mamma!» «Tesoro, tutto bene?» «Hai letto?» «No, cosa? Oggi ho lavorato tutto il giorno e non ho aperto nemmeno una volta internet. Sai in smartworking invece di otto se ne lavorano dieci di ore.» «è stato firmato il nuovo DPCM.» Sento freddo. Di nuovo. Eppure me lo aspettavo. Non me lo aspettavo. Era inevitabile.... Continue Reading →

RESPIRA

«Federica! Federica ci sei, cazzo Federica rispondi!» Non ci sono, non ci sono più. Mentre l’acqua mi riempie il naso e le orecchie mi sento solo vuota. Sprofondo, metro dopo metro. Le voci si fanno lontane, io sono sempre più distante. «Sei uno stronzo Frenk, guarda cosa hai fatto. Fedee, Fede ti prego non fare... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑