La Verità è che non sei distante abbastanza – Chiara Parenti

Due ex in quarantena

Siamo tutti colpevoli. L’incidenza percentuale può variare, ma quando una coppia finisce non esiste un jackpot delle colpe.

Elena all’inizio però questo non lo pensa. Quando Lorenzo le confessa di averla tradita non vede altra soluzione che investirlo, non con la macchina, ma con una pioggia di coriandoli di quelli che una volta sono stati i suoi vestiti. Elena vorrebbe urlare, e lo fa, vorrebbe sbatterlo fuori casa, e non può. Cosa? Già Elena, non puoi, Conte l’ha detto “Dobbiamo parlarci chiaramente, non sarà facile” e subito dopo il concetto di quarantena che aleggia nella stanza lasciando come ricordo solamente un ronzio snervante nelle orecchie.

Nel romanzo tutto inizia così, con una pandemia fuori casa e un’altra fra le mura, l’ombra di quello che la relazione di Elena e Lorenzo è stata. Bloccati, fregati. Un’ipocondriaca cronica e lui che trova comunque il modo di uscire. Ma come farà a stamparsi tutte quelle autodichiarazioni e soprattutto, con chi si vede ogni giorno alle sue spalle? La fantasia di Elena da sfogo alle sue ansie con un’unica domanda ricorrente, chi è l’altra.

Un romanzo che sa essere spigliato e divertente, e allo stesso tempo profondo e accattivante. No, non voglio vincere una gara di aggettivi, è che questo libro mi è piaciuto così tanto che mi sto impegnando per non essere troppo prolissa.

La trama prevede Plot twist (colpi di scena) geniali che evidenziano come le favole non esistano e nella storia non siano mai tutti completamente buoni o cattivi. O meglio, le favole esistono, solo che sono come le montagne russe con alti e bassi che costruiamo noi, mattoncino dopo mattoncino, sperando che qualcuno non decida che nel rush finale ci stia bene una caduta libera.

Godetevi tutte le Maraschinate della nostra protagonista, perché fidatevi, una volta finite ne vorrete ancora.

Giuls

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: