Pedro Páramo

Pensavo di aver toccato il fondo piangendo per Coco (per chi non l’avesse visto è uno degli ultimi capolavori della Disney… rimediate!) e invece mai dire mai nella vita, potrebbe sempre spuntare un libro dal quale sembrerebbe essere stato tratto il film con un finale, come direbbe Julio Cortazar, che sia come un ‘gancio allo stomaco’.

Mi sono avvicinata alla letteratura ispano-americana grazie a un esame all’università (si ho messo associato le parole grazie e esame, non so cosa mi stia succedendo) e mi si è aperto uno stile completamente nuovo che sa di aridità post-rivoluzionaria, ma anche di voglia di denuncia e rivincita.

dav

Pedro Páramo è l’unico romanzo dello scrittore Juan Rulfo (quando si dice sapersi fermare, lui ha scritto solo un libro e 17 racconti ed è diventato famoso in tutto il mondo, direi chapeau) ed è strano e affascinante allo stesso tempo. La lettura va presa come esperienza, perché seguire la trama è molto complicato siccome due storie e due realtà s’intrecciano. Non si sa dove finisca il racconto di Juan Preciado e inizi quello del padre Pedro e allo stesso tempo di come il mondo dei vivi e quello dei morti s’influenzino e mischino a vicenda.

La scrittura è asciutta e tagliente dettata da una forte oralità che sembra trasportare il lettore nelle campagne di Comala. Una realtà violentissima, che non conoscevo, ma che la lettura mi ha aiutato se non a comprenderla almeno ad avvicinarla. Una storia al sapore di denuncia e sfumata di tristezza, un’immobilità emozionale che è impossibile ignorare. Nella lettura si blocca qualcosa, un filtro che ti allontana dalla tristezza di certe cose, che sembrano immaginate nella realtà.

Se volete fare un viaggio nelle campagne Messicane post rivoluzionarie, questo è il libro per voi.

_Giulia_

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: